Il PCT e l'anacronistico diritto di copia su supporto diverso dal cartaceo

Ogni qual volta mi imbatto nella Tabella dei "Diritti di Copia su Supporto Diverso dal Cartaceo" scatta una reazione incerta fra il serio e il faceto, una sorta di visione estemporanea della realtà giudiziaria, puro surrealismo burocratico, tanto che mi spingo a scriverne un post.

Cosa sia il diritto di copia è noto: un diritto da pagare in marche da bollo per l'opera prestata per la produzione delle fotocopie, vale a dire il rimborso dovuto allo Stato per avere occupato un impegato delle cancellerie a fare fotocopie . . .

Continua a leggere >>