Piattaforma ODR per dirimere il contenzioso nel commercio elettronico

In un prossimo futuro le controversie fra consumatori e professionisti dell'e-commerce saranno affrontate non da tribunali ma da una piattaforma elettronica di ADR chiamata, appunto ODR (On-line Dispute Resolution). Ciò è fortemente voluto dal Parlamento Europeo il quale ha emanato solo qualche giorno fa il Regolamento UE n° 524/2013 del 21 maggio 2013 "relativo alla risoluzione delle controversie online dei consumatori e che modifica il regolamento (CE) n° 2006/2004 e la direttiva 2009/22/CE".

Lo sopo evidente è quello di aiutare la gestione trasfrontaliera . . .

Continua a leggere >>
tag: