Corte di Giustizia Europea e il divieto di riproduzione in live streaming

Le imprese televisive possono vietare la ritrasmissione via internet delle loro emissioni.
Lo ha deciso la Corte di giustizia europea, chiamata a decidere su una controversia tra diverse emittenti televisive britanniche la societa' TVCatchup (TVC), il cui sito permette ai suoi utenti di ricevere "live", in streaming, i programmi gia' trasmessi in chiaro dalla televisone britannica.

Nella sentenza si legge che "ogni trasmissione o ritrasmissione di un'opera mediante l'uso di una specifica modalita' tecnica deve essere, in linea di principio, individualmente autorizzato dal suo autore".

Ai sensi del diritto europeo le "emittenti originali" sono gli autori, che posseggono quindi "il diritto esclusivo di autorizzare o vietare qualsiasi comunicazione al pubblico delle loro opere" ha concluso la Corte. . . .

Continua a leggere >>